Creare soluzioni insieme a Sony a ISE 2019

Sony presenta la sua vision e le innovazioni più recenti per trasformare il futuro degli ambienti corporate ed education

Sony torna a ISE 2019 per presentare le ultime soluzioni AV e IT, pensate per favorire la collaborazione, migliorare l’efficienza e creare esperienze uniche e coinvolgenti negli ambienti corporate ed education.

“Siamo entusiasti di offrire ai partecipanti di ISE la possibilità di provare le soluzioni Edge Analytics Appliance di ultima generazione, vedere i nostri nuovi proiettori e toccare con mano le nostre innovazioni per edifici intelligenti”, ha affermato Damien Weissenburger, Head of Corporate and Education Solutions di Sony Professional Solutions Europe. “ISE ci offre l’opportunità di collaborare con i nostri partner AV e di condividere le conoscenze per delineare insieme il futuro degli ambiti corporate ed education”.

 

Massimo coinvolgimento per business e intrattenimento: il sistema di visualizzazione Crystal LED

Crystal LED, il più grande sistema di visualizzazione mai realizzato da Sony che verrà presentato in Europa, sarà sotto i riflettori all’edizione di quest’anno.Lo straordinario schermo senza cornice 8K x 4K, la massima scalabilità, la riproduzione del colore perfetta e l’eccezionale qualità delle immagini ottenuta dal rapporto di contrasto di oltre un-milione-a-uno consentono di presentare i contenuti in modo estremamente realistico su qualsiasi scala e con un angolo di visione a 180 gradi.

Il sistema di visualizzazione Crystal LED è la soluzione ottimale per i settori automotive, retail, per le reception aziendali, degli showroom e per gli ambienti di intrattenimento come parchi a tema, giochi/e-sport e sale cinematografiche.

Ottimizzare e creare contenuti video accattivanti: Edge Analytics Appliance, REA-C1000

In occasione di ISE 2019, Sony lancia REA-C1000, la soluzione di ultima generazione Edge Analytics Appliance basata su IA, destinata a rivoluzionare le presentazioni negli ambienti corporate ed education. Il nuovo REA-C1000 sfrutta la tecnologia IA di machine learning ed è in grado di analizzare e comprendere automaticamente i contenuti video in tempo reale, al fine di migliorare la qualità dei contenuti visivi e la comprensione da parte del pubblico. Utilizzato in presentazioni, riunioni, lezioni o seminari, Edge Analytics Appliance migliora la comunicazione tra oratori e pubblico, permettendo ai presentatori di raggiungere ogni singolo membro del pubblico in qualsiasi ambiente, anche da remoto.

REA-C1000offre un ampio ventaglio di funzioni pensate per rafforzare gli interventi del presentatore in qualsiasi contesto. L’esclusiva tecnologia di estrazione della scrittura a mano (Handwriting Extraction) rileva e ottimizza i testi scritti dal presentatore su una lavagna riconoscendone i caratteri; i contenuti sono, quindi, visualizzati su un display separato e possono essere sovrapposti al presentatore in tempo reale. In questo modo, i membri del pubblico possono seguire in tempo reale le considerazioni del presentatore osservandone i gesti e le espressioni senza mai restare indietro, neppure quando seguono le presentazioni dalle ultime file di un grande auditorium o da remoto.

Grazie a una tecnologia appositamente sviluppata nel corso degli anni dagli specialisti Sony nel riconoscimento delle immagini, Edge Analytics Appliance è stato progettato per operare in sinergia con le telecamere Sony, come le PTZ e i camcorder XDCAM, e con altre tipologie di ingresso, come dispositivi desktop o laptop, tramite una semplice connessione HDMI.

Le altre caratteristiche di REA-C1000 includono:

  • CG in overlay senza chroma key
  • Tracking automatico PTZ
  • Ritaglio dell’area di messa a fuoco
  • Zoom in base ai gesti

Presso lo stand Sony 1-N20, i visitatori potranno assistere a una dimostrazione dal vivo della soluzione Edge Analytics.

 

Installazione più smart per nuovi proiettori potenti: VPL-FHZ75, VPL-FHZ70

Sony amplia l’offerta dei proiettori laser all’avanguardia lanciando a ISE 2019 due nuovi proiettori da installazione: il VPL-FHZ75 da 6500 lm e il VPL-FHZ70 da 5500 lm.Questi proiettori laser compatti con risoluzione WUXGA raggiungono un’eccezionale qualità dell’immagine sfruttando le tecnologie di immagine leader del settore di Sony, come un pannello LCD di nuova concezione, la tecnologia super resolution “Reality Creation” e la sorgente laser Z-Phosphor di lunga durata. I nuovi modelli offrono anche la funzionalità “Intelligent Setting”, un primato assoluto nel settore, che permette di configurare rapidamente le impostazioni ottimali e che assicura un funzionamento stabile e affidabile nel tempo.

 

Ridefinire il futuro degli edifici intelligenti e gestire l’ambiente di lavoro: le Soluzioni TEOS

Sony ha presentato le ultime novità della rivoluzionaria suite TEOS di soluzioni per edifici intelligenti. TEOS Manage 2.0, l’aggiunta più importante al sistema dal momento del lancio, prevede l’introduzione di nuovi controlli e funzioni innovativi progettati per ampliare le funzionalità e rivoluzionare in maniera trasversale l’ambiente corporate.

I miglioramenti più recenti della gamma TEOS includono:

  • TEOS Manage Universal Employee Application
  • TEOS Manage Room Control – New Add-On
  • TEOS Manage – New Universal Meeting Room Sensor

Le soluzioni TEOS di Sony hanno già trasformato gli ambienti di lavoro di aziende come Siemens, Suzuki, HL Tech e molte altre ancora. Grazie a nuovi e potenti controlli, tra cui sensore e controllo vocale, l’offerta di prodotti TEOS si è evoluta per rendere possibile una gestione e una collaborazione totali nell’ambiente di lavoro, ottenendo così un ufficio più smart.

A ISE 2019 i visitatori potranno vedere TEOS in azione presso lo stand Sony, dove saranno effettuate dimostrazioni di soluzioni per il controllo e la prenotazione degli spazi, la reception e la gestione degli edifici all’interno di ambienti di tipo corporate.

 

Migliorare la collaborazione nell’apprendimento: Vision Exchange

Sony presenterà le ultime novità relative a Vision Exchange 1.2, la soluzione di punta per active learning e presentazione interattiva, fra cui miglioramenti UX/UI, espansioni del sistema e migliore supporto delle funzionalità BYOD. Vision Exchange è una soluzione progettata per raggiungere nuovi livelli di collaborazione e di active learning. Presso lo stand, i visitatori possono assistere di persona a dimostrazioni di tipo accademico su come questa soluzione possa migliorare l’ambiente di apprendimento e di insegnamento in svariati contesti del settore education.

Soluzione di rete flessibile, scalabile e conveniente per l’acquisizione di contenuti: Miris Netcapture

Sonye UbiCast, provider di soluzioni per l’acquisizione di contenuti delle lezioni, annunciano il lancio di Miris Netcapture, la nuova soluzione di rete per l’acquisizione delle lezioni che si integra perfettamente con Vision Exchange, per creare contenuti video per l’apprendimento più interattivi e coinvolgenti. Mentre Vision Exchange supporta la condivisione e l’annotazione in classe di contenuti da laptop, smartphone o tablet, Miris Netcapture acquisisce i contenuti trasmessi da Vision Exchange e li trasferisce alla piattaforma video MediaServer di UbiCast; da qui, i contenuti video possono essere revisionati, gestiti e distribuiti attraverso un riproduttore video dedicato al social learning.

Grazie a questa integrazione, non sarà più necessario disporre di un dispositivo di registrazione in ogni singola aula. Difatti, basta installare una sola volta Miris Netcapture nella sala server: il sistema provvederà ad acquisire in modo dinamico i contenuti dell’aula desiderata. Miris Netcapture offre anche una soluzione scalabile e altamente flessibile; difatti, è in grado di acquisire non solo la presentazione registrata tenuta dai docenti, ma anche il video dei docenti che tengono la lezione e il video delle reazioni e delle domande degli studenti, il tutto simultaneamente.

 

Anteprima di Virtual Production con PowerPoint e XDCAM Pocket di Sony

Sony ha preso in considerazione i feedback dei propri clienti e, dopo il successo ottenuto con il lancio di Virtual Production – il servizio di produzione cloud on demand – la soluzione sarà dotata anche di nuove funzionalità aggiuntive, presentate in anteprima a ISE 2019. Per rispondere alle richieste di streaming live di eventi aziendali e accademici, Virtual Production sarà compatibile con l’app mobile XDCAM Pocket di Sony. Trasformando lo smartphone in un camcorder XDCAM compatibile con la tecnologia cloud, l’app consente ai professionisti dei settori corporate ed education di riprodurre in streaming i propri contenuti in alta qualità sui social media o su un sito web, direttamente dal proprio cellulare.

Un’altra funzionalità chiave per i clienti corporate e le università è la possibilità di utilizzare PowerPoint come sorgente aggiuntiva di contenuti durante lo streaming live dei propri eventi. Virtual Production permetterà ai professionisti di passare dallo streaming dell’evento a una presentazione in PowerPoint, per offrire agli spettatori una presentazione di qualità superiore. Grazie a questa soluzione di streaming live professionale, gli utenti potranno alternare fino a 6 feed delle telecamere e aggiungere contenuti grafici, loghi e didascalie.

I visitatori potranno inoltre scoprire in che modo Sony ha aiutato istituti di alta formazione, tra cui la University of Wales Trinity Saint David (UWTSD), la University of Boltone la University of Swansea, a migliorare l’apprendimento attraverso la tecnologia grazie alle soluzioni Vision Exchange, TEOS e UbiCast.

Per ulteriori informazioni, vieni a trovarci in occasione di ISE 2019, Stand 1-N20, dal 5all’8 febbraio, oppure visita il sito Web di Sony.