Da giugno nuovi collegamenti TAP Air Portugal anche per San Francisco

Salgono così a 8 le destinazioni servite in Nord America

E dopo Chicago e Washington, TAP annuncia la prossima apertura dei collegamenti anche per San Francisco, andando così a consolidare la propria presenza nel mercato statunitense ed estendendo le operazioni in California. San Francisco sarà l’ottava destinazione TAP in Nord America e la terza nuova destinazione negli USA annunciata per giugno 2019. I biglietti per i nuovi voli verso San Francisco, attivi dal 10 giugno 2019 e operati 5 volte a settimana con il nuovo Airbus A330neo, sono già acquistabili per partenze dall’Italia a partire da € 262 one way e da € 490 a/r.

“TAP sta seguendo il proprio piano di espansione negli Stati Uniti. Sappiamo che resta ancora molta strada da fare, ma siamo anche più vicini a rendere questo mercato uno dei più rilevanti per TAP, insieme al Brasile”, ha dichiarato Antonoaldo Neves, CEO di TAP.

Nel 2015 TAP aveva 3 destinazioni attive nel mercato nordamericano, mentre dal prossimo giugno saliranno a 9, con il conseguente aumento delle frequenze settimanali da 16 a 56. TAP ha inoltre rafforzato il numero di voli settimanali da Porto a Newark, passando da 2 a 6. La nuova mappa del presidio strategico di TAP nel Nord Atlantico si compone quindi di: San Francisco, Washington, Chicago, New York-JFK, New York-Newark, Boston e Miami con partenze da Lisbona (in aggiunta a New York-Newark con partenze da Porto) oltre a Toronto in Canada.

Il rinnovamento della flotta ha reso possibili queste nuove rotte. Quest’anno TAP ha, infatti, ricevuto sette aeromobili Airbus, e ulteriori arrivi sono previsti nel corso dei prossimi anni, per un totale di 71 entro il 2025. Il primo nuovo aeromobile che la compagnia ha ricevuto è stato un Airbus A320neo, in servizio da giugno. Lo scorso settembre si sono aggiunti due Airbus A321neo e in questi giorni è arrivato a Lisbona il nuovissimo Airbus A330neo, con la cabina Airspace by Airbus, di cui TAP è vettore lancio e sarà quindi la prima a livello globale a utilizzarlo. I primi di dicembre sono inoltre entrati in flotta 2 Airbus A321neo.