Trionfo delle donne freelance ai Rory Peck Awards 2018

Nel corso della cerimonia presentata da Alex Crawford di Sky News e da Jeremy Bowen di BBC presso BFI Southbank di Londra, i Rory Peck Awards 2018 hanno reso omaggio ai freelance di tutto il mondo che lavorano in ambito di programmi informativi e di attualità. Tra i premiati c’erano la freelance americana Roopa Gogineni e la norvegese Deeyah Khan, mentre il Martin Adler Prize è stato assegnato postumo alla giornalista investigativa di origini maltesi Daphne Caruana Galizia. Il News Award è andato al video giornalista spagnolo Mikel Konate.

Il Rory Peck Award for News Featuresè andato a Roopa Gogineni,per l’operaThe Rebel Puppeteers of Sudan, il suo eccezionale film sul creatore di uno spettacolo satirico di marionette che racconta le ultime notizie sul conflitto in corso nelle Montagne di Nuba in Sudan. Trasmesso dal New York Times, la pellicola di Roopa è stata elogiata dalla giuria, che l’ha definita “un’opera meravigliosa e originale. Roopa ha lasciato che la storia fosse raccontata dai protagonisti. Ci vuole davvero una grande abilità giornalistica per raggiungere tale risultato”.

Il Sony Impact Award for Current Affairsè stato assegnato a Deeyah Khan e Darin Prindle,per l’opera White Right: Meeting the Enemy(Fuuse Films per ITV Exposure). Nel film la regista musulmana Deeyah si siede faccia a faccia con fascisti, razzisti e sostenitori della “destra alternativa” americana, per darci uno sguardo che vada al di là della loro violenta ideologia. La giuria ha riconosciuto che “gli autori si sono messi in una situazione eccezionale, che si è rivelata una sfida sia per l’argomento trattato che per loro stessi, riuscendo ad andare oltre le apparenze di questi individui in modo inedito”.

Il Rory Peck Award for News, sponsorizzato da Google,è stato consegnato a Mikel Konateper le sue immagini per Reuters su una difficile missione di salvataggio di migranti nel Mar Mediterraneo da parte di una ONG spagnola, durata dieci ore. I giudici l’hanno definito “Un eccezionale lavoro giornalistico”, e hanno aggiunto: “Anche se si tratta di un singolo episodio, le sue immagini sono estremamente rappresentative della situazione attuale nel Mar Mediterraneo”.

Il Martin Adler Prizeè stato assegnato postumo a Daphne Caruana Galizia,una giornalista investigativa uccisa lo scorso ottobre, a soli 53 anni, da un’autobomba nei pressi della sua casa a Malta. Questo premio speciale rende omaggio a un freelance locale – che però non ha ottenuto un meritato riconoscimento dalla maggioranza dei media internazionali – per il contributo giornalistico, che si tratti di un suo singolo progetto o del suo intero lavoro. Per la prima volta il premio è stato assegnato postumo, consegnato al figlio di Daphne, Matthew.

Clothilde Redfern,Director del Rory Peck Trustha dichiarato: “Come hanno dimostrato questa sera i vincitori e i finalisti, i freelance svolgono un ruolo cruciale per il giornalismo a livello globale, entrando in contatto con realtà difficili da raggiungere e raccontandole in prima persona con inchieste giornalistiche di grande impatto. L’obiettivo del Rory Peck Trust è supportare i freelance in modo che possano stare al sicuro e continuare a svolgere la loro missione in un mondo sempre più ostile”.

Lynn Bouslieman, Strategic Partner Manager, News di YouTubeha affermato: “I tre finalisti dei Rory Peck Award for News hanno presentato lavori di un valore inestimabile, rivelando realtà complesse e facendo luce su temi estremamente importanti del nostro tempo. Siamo lieti di continuare a sostenere l’opera del Rory Peck Trust a supporto di video giornalisti freelance di tutto il mondo e di celebrare i loro successi”.

Stuart Almond, Head of Marketing for Media Solutions di Sony Professional Solutions Europeha dichiarato: “Oltre al nostro sostegno dei Rory Peck Trust, Sony si impegna a fornire ai freelance gli strumenti e i servizi necessari per svolgere il loro incredibile lavoro. Dobbiamo riconoscere e onorare lo straordinario impegno dei giornalisti freelance la cui creatività, coraggio e grande determinazione hanno un ruolo importantissimo nel plasmare la nostra percezione di quello che accade nel mondo. Sony è orgogliosa di sostenere tutti coloro che si ispirano al claim “Go Make Tomorrow”.

 

Informazioni sui Rory Peck Awards

I Rory Peck Awards sono dedicati esclusivamente ai freelance che lavorano dietro una telecamera e che si occupano di attualità in tutto il mondo. I premi, nati nel 1995 in memoria del cameraman freelance Rory Peck, ucciso a Mosca nel 1993, sono diventati un prestigioso evento per chi si occupa di attualità, e vantano la partecipazione di molti dei migliori giornalisti, videoreporter e film-maker al mondo. La manifestazione è il principale evento di raccolta fondi per il Rory Peck Trust, un’organizzazione no-profit con sede a Londra dedicata al sostegno dei giornalisti freelance e delle loro famiglie in tutto il mondo. rorypeckawards.org  #rorypeckawards