Sony entra a far parte del consiglio di amministrazione di Advanced Media Workflow Association (AMWA)

In qualità di membro fondatore principale dell’organizzazione, AMWA ha riconosciuto l’impegno di Sony nel promuovere l’adozione di standard aperti e il suo contributo allo sviluppo di soluzioni per tutto il settore

SonySony Professional Solutions Europe è lieta di annunciare che Sony è diventata un membro principale dell’Advanced Media Workflow Association (AMWA) e, in quanto tale, è entrata a far parte del consiglio di amministrazione. Assieme ad altri leader del settore, Sony rivestirà un ruolo essenziale nel contribuire allo sviluppo, all’adozione, alla standardizzazione e al perfezionamento delle Networked Media Open Specifications (NMOS).

“Siamo lieti che Sony abbia deciso di diventare un membro principale di AMWA”, ha dichiarato Brad Gilmer, Executive Director di AMWA. “I recenti contributi di Sony alle nostre Networked Media Open Specifications (NMOS) sono stati molto apprezzati. Siamo impazienti di lavorare con Sony nel lungo periodo per definire la direzione dell’associazione”.

AMWA è un forum aperto e guidato dalla community che promuove lo sviluppo di soluzioni per workflow Networked Media. I suoi membri, proveniente da tutto il mondo, rappresentano sia le media company sia i loro fornitori e operano con l’obiettivo di promuovere il passaggio del settore alle architetture basate su IP. Per consentire ai sistemi basati su software di riconoscere e sfruttare appieno i dispositivi, AMWA ha sviluppato le Networked Media Open Specifications (NMOS), che includono NMOS IS-04/IS-05/IS-06, elementi essenziali per un sistema di IP Live Production.

Sin da quando Sony ha iniziato a sviluppare il proprio sistema di produzione IP Live, la società ha ritenuto che limitarsi a utilizzare l’IP per la trasmissione di contenuti non fosse sufficiente per realizzare un sistema di produzione live con un approccio più efficiente e pratico rispetto all’SDI. Per trarre il massimo vantaggio dall’IP, i sistemi hanno bisogno di ulteriori tecnologie smart incorporate. Con l’adozione di sistemi che si avvalgono del lavoro condotto all’interno del progetto NMOS di AMWA, i broadcaster possono trarre il massimo vantaggio da una rete IP per la produzione live, contribuendo a promuovere l’interoperabilità in tutto il settore.

Sony ha contribuito attivamente alle specifiche NMOS: IS-04, IS-05 & IS-06 e, di recente, ha tenuto un workshop sull’interoperabilità delle specifiche NMOS di AMWA presso la sede di Sony Professional Solutions Europe a Basingstoke, nel Regno Unito. In qualità di Founding Principal Member di AMWA, la società presenterà questa funzionalità in occasione dell’IP Showcase all’IBC di quest’anno (Conference Room E106), fra cui attrezzature in grado di riconoscere e gestire i dispositivi SMPTE ST 2110, SMPTE ST 2059, ST SMPTE 2022-7 & NMOS IS-04/IS-05.

“Siamo entusiasti che AMWA abbia offerto a Sony la possibilità di collaborare con altri stimati leader del settore in qualità di membro principale dell’associazione”, ha dichiarato Norbert Paquet, Head of Product Management di Sony Professional Solutions Europe. “In AMWA e in diverse altre organizzazioni del settore, è stato riconosciuto l’impegno di Sony nel promuovere l’adozione di standard aperti per la produzione live IP, per portare ai nostri clienti i vantaggi offerti da interoperabilità e soluzioni IP”.

Per ulteriori informazioni, visita il sito pro.sony.eu.

#SonyIBC17