Telerecord guarda al futuro affidandosi a Sony e alle sue soluzioni IP

Nell’operazione d’innovazione tecnologica la service company italiana investe per ottenere il meglio in termini di efficienza e flessibilità operativa per le produzioni nazionali ed estere

 

Nell’ambito delle proprie strategie di aggiornamento tecnologico, Telerecord, service company italiana specializzata nelle riprese e nella post produzione di eventi sportivi e musicali, ha deciso di affidarsi alle soluzioni Sony per dare vita ad un nuovo ambiente di lavoro ibrido, molto più flessibile e versatile. Punto focale dell’investimento, le system camera HDC-4300 4K/HD di Sony, prodotto di punta della serie HDC per la produzione live, che unitamente alle unità di elaborazione, alle unità di controllo, ai grandi pannelli LCD Full HD 1920 x 1080 da 7” – ideali per la produzione live 4K – ai viewfinder, ai pannelli di controllo remoto, agli adattatori per fibra ottica e, infine, alla licenza software di aggiornamento 4K attivabile a richiesta, tutti prodotti da Sony, consentono già di operare in interconnessione IP anche da remoto. Questa scelta anticipa le richieste future delle media company e dei registi, alla continua ricerca di soluzioni flessibili e innovative. Grazie alla scelta di utilizzare le HDC-4300 e le unità di elaborazione della banda base BPU serie 4000, Telerecord ha inoltre la possibilità di effettuare riprese in High Dynamic Range, la nuova tecnologia che apporta maggiore contrasto e colori più intensi, per avvicinare le immagini alla realtà come mai prima d’ora. Con questo investimento Telerecord è oggi in grado di realizzare produzioni 4K con 8 e più camere.

 

 

“Abbiamo lavorato a stretto contatto con Telerecord presso le loro strutture per valutare le performance delle nostre telecamere sia in HD sia in 4K, sia in SDR che in HDR, così da poter individuare le soluzioni in grado di rispondere al meglio alle loro esigenze”, ha commentato Benito Mari, Sales Manager Italy, Media Solutions, Sales & Marketing Group di Sony Professional Solutions Europe. “Telerecord ha quindi deciso di affidarsi ancora una volta alla tecnologia Sony scegliendo una soluzione già oggi in grado di supportare produzioni in ambiente IP-LIVE e composta da telecamere HDC-4300 di Sony e dal nostro sistema di controllo a supporto della produzione. Si tratta di un investimento che risponde alle esigenze di oggi ed è aperto alle evoluzioni future”.

 

 

“Le soluzioni Sony saranno utilizzate sulle nostre unità mobili per assicurare una qualità superiore e una maggiore flessibilità all’interno della sala regia, impegnata nelle produzioni di eventi live. Saremo già in grado di sfruttare questo nuovo investimento tecnologico in occasione dei prossimi Campionati Mondiali di Hockey su Ghiaccio in programma a Parigi e Colonia”, ha dichiarato Fabio Bertini, CEO di Telerecord. “La collaborazione con Sony ci permette di rimanere competitivi in Italia e all’estero”.

L’investimento di Telerecord segna l’apertura dell’azienda verso un’infrastruttura IP-LIVE che permette non solo di ottimizzare i cablaggi del mezzo mobile, ma che assicura soprattutto una maggiore flessibilità della configurazione degli apparati all’interno dello stesso. Questo consente di ripensare l’ambiente di lavoro mobile e di rispondere in maniera puntuale alle crescenti esigenze di registi e cameraman impegnati nelle produzioni live.

 

La Soluzione Sony scelta da Telerecord

L’estrema compatibilità e la straordinaria flessibilità fanno della system camera HDC-4300 di Sony la miglior scelta per la produzione HD e 4K senza dover rinunciare alle alte prestazioni, come gli spettacolari effetti slow motion 8x HD e 2x 4K, funzionalità molto utilizzate durante gli eventi sportivi. Le 6 telecamere HDC-4300 acquistate da Telerecord, che si aggiungono alle 2 già in dotazione, saranno utilizzate come parte integrante di un sistema completo interconnesso già pronto per l’IP, di cui fanno parte anche 7 unità di elaborazione della banda base BPU serie 4000 di Sony che generano segnali sia 4K sia HD trasmissibili simultaneamente e che offrono al cliente un percorso di migrazione scalabile. In aggiunta saranno adottate da Telerecord 6 stazioni di controllo per telecamere da mezzo rack (19”) HDCU-2500 di Sony che consentono un gran numero di soluzioni creative ed effetti visivi per studi, outside broadcast e produzioni sportive, 6 pannelli di controllo remoto con funzione joystick RCP-1500 di Sony per aiutare i registi a gestire in modo semplice, preciso e personalizzabile le diverse funzioni e il pacchetto di adattatori HDCE-100 e HKCU-SM100 di Sony per fibra ottica. Questo nuovo investimento si aggiunge a un mixer Sony MVS-8000X in grado di lavorare in 4K, una Matrice IMAGINE COMMUNICATION 567 x 1024, 8 ottiche 4K (delle quali 3 – 80x, 3 – 22x, 2 wide 4.5x) e una telecamera F55 di Sony nella sua configurazione live production.

 

 

La HDC-4300 di Sony offre una qualità dell’immagine senza compromessi e si integra perfettamente nei più avanzati workflow di produzione live 4K e con una vasta gamma di prodotti. Telerecord ha scelto di dotare le proprie HDC-4300 di una serie di viewfinder per supportare i cameraman nella visualizzazione live dei contenuti: 4 HDVF-L750 di Sony, dei grandi pannelli LCD Full HD 1920 x 1080 da 7″, che permettono una messa a fuoco più precisa con un rapporto di contrasto molto elevato pari a 1000:1, 2 viewfinder OLED HDVF-EL75 di Sony da 7,4” per telecamere portatili e 4 viewfinder HDVF-L10 di Sony grazie ai quali i cameraman possono vedere direttamente i display LCD attraverso la funzione di ribaltamento della lente di ingrandimento ottico e delle giunzioni a gomito.
Gli aggiornamenti software opzionali scelti da Telerecord permettono, inoltre, alla HDC-4300 di aggiungere alle produzioni HD standard l’acquisizione delle immagini 4K in caso di bisogno. La licenza SZC-4001W di Sony è disponibile in versione settimanale o mensile consentendo così ai clienti di scegliere in questa fase, dove si ha ancora la prevalenza dell’HD sul 4K, quando attivarla garantendosi il meglio delle soluzioni presenti sul mercato.

Annunci