dicembre 15

Austrian Airlines, cresce il volume dei passeggeri

Lo scorso novembre Austrian Airlines ha trasportato oltre 785.500 passeggeri, corrispondente a un aumento anno-su-anno dell’1,9% da novembre 2014, nonostante l’offerta misurata in posti disponibili/km sia stata ridotta dell’1,5%. I ricavi per passeggero/km sono aumentati dell’1% e il coefficiente di riempimento è stato in media del 75%, con un miglioramento di 1,8 punti percentuali rispetto all’anno precedente.

In particolare si è registrato un incremento sui voli europei del 3%, per un totale di 663.300 passeggeri trasportati, grazie anche alle due nuove destinazioni introdotte nel network, Manchester e Odessa. I voli intercontinentali offerti da Austrian Airlines sono stati scelti da 122.200 passeggeri, per un RPK del 2,4% in più rispetto allo stesso periodo del 2014.

Da gennaio a novembre 2015 il vettore, membro di Star Alliance, ha trasportato oltre 10,1 milioni di passeggeri.

 

Aeromobile Austrian Airlines_3

 

Austrian Airlines

Austrian Airlines offre un network globale di 130 destinazioni. In Europa centrale e orientale, il network si presenta particolarmente denso: con 37 destinazioni, Austrian Airlines è leader di mercato in tutta la regione. Grazie alla sua favorevole posizione geografica nel cuore dell’Europa, il Vienna International Airport, hub della compagnia, è la porta d’ingresso ideale tra Oriente e Occidente. Con l’orario invernale 2015-2016, Austrian Airlines offre 71 collegamenti settimanali dall’Italia in partenza dagli scali di Bologna, Milano Malpensa, Roma, e Venezia verso l’hub di Vienna. Il 69% dei passeggeri in partenza dagli scali italiani prosegue per altre destinazioni usufruendo della rete globale di collegamenti. Austrian Airlines fa parte del Gruppo Lufthansa, il più grande gruppo di compagnie aeree d’Europa, e un membro di Star Alliance, la prima alleanza globale di compagnie aeree internazionali.

Annunci