Austrian Airlines continua a investire, anche nella flotta

Austrian Airlines Airbus A321-111 OE-LBC Closeup forward fuselage section MyAustrian ColorsContinua la strategia di crescita iniziata da Austrian Airlines lo scorso maggio: investimenti nel prodotto, espansione verso destinazioni di lungo raggio, e un nuovo modello tariffario per i voli in Europa. Nei piani del vettore anche il rinnovo della flotta di Airbus.

A ottobre Austrian ha iniziato a rinnovare gli interni delle cabine di 29 Airbus A319, A320 e A321. La riconfigurazione sarà completata nel 2017 per un costo complessivo di 25 milioni di euro. Le principali modifiche riguardano il miglioramento del comfort nella Business Class, fra cui una seduta più ampia (da 76,2 cm. a 81,2 cm) e sedili di qualità superiore. Grazie alla ridefinizione delle toilette, sui 7 Airbus A319 e 16 A320 sarà possibile aggiungere una fila di posti in classe economica, per un aumento di capacità di 138 posti totali, che corrisponde a una crescita del 3% equivalente a un intero aeromobile di medio-raggio.

In termini di collegamenti la compagnia si sta concentrando sulle rotte a lungo raggio e sulle destinazioni turistiche: da pochi giorni ha iniziato le operazioni su Colombo, Mauritius e Marrakech e ha aggiunto al network anche Miami, potenziando la presenza nel Nord America, dopo il lancio di Chicago nel 2013 e di Newark nel 2014. “A livello globale contiamo di chiudere il 2015 con circa 50.000 passeggeri in più sui voli verso il Nord America, di cui 20.000 su Miami. La domanda per Mauritius è stata talmente alta da farci aggiungere un secondo volo settimanale dal 19 dicembre al 27 febbraio 2016”, ha dichiarato Glauco Grossi, Country Manager Italy & Malta di Austrian Airlines.

Le nuove tariffe sui voli continentali consentono maggiore personalizzazione e di raggiungere clienti più sensibili al prezzo. “Nei primi 3 mesi dal lancio, la tariffa Light, che prevede il solo bagaglio a mano, è stata scelta dal 54% dei passeggeri europei”, ha affermato Glauco Grossi.

Da gennaio a ottobre Austrian ha trasportato oltre 9,3 milioni di passeggeri a livello globale, di cui 980.000 il mese scorso.

 

Austrian Airlines

Austrian Airlines offre un network globale di 130 destinazioni. In Europa centrale e orientale, il network si presenta particolarmente denso: con 37 destinazioni, Austrian Airlines è leader di mercato in tutta la regione. Grazie alla sua favorevole posizione geografica nel cuore dell’Europa, il Vienna International Airport, hub della compagnia, è la porta d’ingresso ideale tra Oriente e Occidente. Con l’orario invernale 2015-2016, Austrian Airlines offre 71 collegamenti settimanali dall’Italia in partenza dagli scali di Bologna, Milano Malpensa, Roma, e Venezia verso l’hub di Vienna. Il 69% dei passeggeri in partenza dagli scali italiani prosegue per altre destinazioni usufruendo della rete globale di collegamenti. Austrian Airlines fa parte del Gruppo Lufthansa, il più grande gruppo di compagnie aeree d’Europa, e un membro di Star Alliance, la prima alleanza globale di compagnie aeree internazionali.

Annunci