Gestire la prevenzione in modo efficace e semplificato: lo strumento europeo OiRA pensato per le PMI

OiRA_Home

Il 27 ottobre presso il Centro Congressi Fast, in via Morandi 2 a Milano, si svolgerà il convegno nazionale di presentazione di OiRA, la piattaforma online, semplice e gratuita, sviluppata dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA) per fornire strumenti di facile utilizzo, destinati alle micro e alle piccole imprese, come guida nel processo di valutazione dei rischi. Il seminario intitolato “Gestiamo la prevenzione in modo efficace e semplificato – Lo strumento europeo OiRA è organizzato da FAST, la Federazione delle associazioni scientifiche e tecniche, partner di Enterprise Europe Network, in collaborazione con AIAS, Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza e CIIP Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione. Il seminario ha come obiettivo quello di spiegare i contenuti e gli aspetti gestionali dello strumento OiRA, presentando soluzioni applicative efficaci, in linea con quanto indicato nella normativa italiana nell’ambito della strategia 2014-2020 dell’Unione europea.

L’Italia continua a essere caratterizzata da una larga presenza di microimprese, circa 4,2 milioni, che rappresentano il 95% del totale delle unità produttive e impiegano circa 7,8 milioni di addetti (il 47% rispetto al 29% nella media europea)[1]. In termini di sicurezza e prevenzione dei rischi, se da un lato continua il trend decrescente degli infortuni sul lavoro, con un calo del 4,6% rispetto all’anno precedente, dall’altro si registra un incremento delle malattie professionali (+10,7% rispetto al 2013)[2]. Nonostante la crescente attenzione di aziende e imprese verso i temi della sicurezza e prevenzione, emerge quindi la necessità di continuare a mantenere viva l’attenzione su queste tematiche e in questa prospettiva si inserisce il seminario in programma il 27 ottobre a Milano.

Giancarlo Bianchi, Presidente di AIAS, Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza ha sottolineato: “OiRA è uno strumento che permette a micro, piccole e medie imprese di effettuare la valutazione del rischio direttamente, senza bisogno di consulenti; consente inoltre di individuare le relative misure di prevenzione e di mettere in atto un programma per la risoluzione dei rischi specifici individuati. Queste imprese hanno dunque a disposizione gratuitamente un ottimo strumento di prevenzione, semplice, efficace e unificato a livello europeo. Le imprese italiane possono cioè realizzare una prevenzione uniforme a livello europeo senza oneri superiori o inferiori (dumping sociale) rispetto alle imprese concorrenti che agiscono sul mercato europeo. Penso quindi che sia uno strumento molto valido, che consente alle piccole e medie imprese italiane di competere a pari livello con le omologhe europee sul più ricco e grande mercato mondiale che è ancora attualmente il mercato economico dell’Unione europea.”

Lo strumento OiRA

La valutazione dei rischi è un primo passo indispensabile per prevenire gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. OiRA (Online Interactive Risk Assessment) è una piattaforma web creata per fornire strumenti facilmente accessibili e semplici da usare a micro e piccole imprese, che possono così valutare autonomamente I propri rischi. Il software OiRA consente, infatti, di creare strumenti di settore per la valutazione del rischio in modo semplice e standardizzato per comparti produttivi. Sviluppato dall’EU-OSHA nel 2009 e operativo dal 2010, si basa su uno strumento di valutazione dei rischi olandese noto come RI&E, che ha avuto una larga diffusione rivelandosi estremamente efficace.

OiRA offre una soluzione al processo di valutazione dei rischi articolata in cinque fasi. La prima fase è l’identificazione dei rischi sul luogo di lavoro con la possibilità di personalizzare la propria valutazione; successivamente l’utente è guidato attraverso il processo di attuazione delle azioni preventive, dove ha la possibilità di valutare l’ordine di priorità degli interventi. Il percorso si conclude con una relazione e un piano d’azione che possono essere scaricati e/o stampati e consentono di documentare i risultati della procedura di valutazione dei rischi.

Maggiori informazioni e aggiornamenti sul progetto OiRA (partner di OiRA, strumenti OiRA pubblicati o in corso di pubblicazione) sono disponibili sul sito Internet del progetto OiRA.

E’ possibile seguire il progetto su Facebook e Twitter, sul blog EU-OSHA e iscrivendosi alla newsletter mensile OSHmail. Per ricevere aggiornamenti e informazioni da EU-OSHA è possibile registrarsi ai feed RSS. http://osha.europa.eu

 

[1] Fonte: ISTAT – Rapporto Annuale 2015

[2] Fonte: INAIL – Relazione Annuale 2014

Annunci