Austrian Airlines rinnova la flotta di medio raggio: maggiore capacità e comfort a bordo

Austrian Airlines, vettore membro di Star Alliance, ha dato il via ufficiale al rinnovo della propria flotta di medio raggio, che prevede la sostituzione dei Fokker attualmente in servizio. Il piano di rinnovamento si concluderà entro fine 2017 e vedrà il progressivo ingresso in flotta di 17 aeromobili Embraer 195. Questi permetteranno al vettore di aumentare la capacità per aeromobile sulle tratte di fideraggio verso Vienna e di offrire ai clienti un maggiore comfort a bordo. Gli Embraer 195, dall’avionica avanzata, hanno una capacità di 120 posti rispetto agli 80/100 dei Fokker e sono molto più ecocompatibili, assicurando il 18% di consumo di carburante in meno per posto a sedere.

Aeromobile brandizzato myAustrian

Attualmente Austrian vanta una flotta di 80 aeromobili e serve un totale di 130 destinazioni a livello globale, in particolare verso il Medio Oriente (Il Cairo, Tel Aviv, Erbil, Amman e Dubai), l’Estremo Oriente (Bangkok, Delhi, Pechino, Tokyo e Malé) e il Nord America (New York JFK e Newark, Washington, Chicago e Toronto in Canada). A partire dal prossimo ottobre la compagnia aggiungerà alle destinazioni già servite anche Mauritius, Miami e Colombo. Austrian Airlines continua, inoltre, a essere il vettore di riferimento per gli spostamenti verso l’Est Europa, con 40 collegamenti attivi.

 

Austrian Airlines

Austrian Airlines offre un network globale di 130 destinazioni. In Europa centrale e orientale, il network si presenta particolarmente denso: con 40 destinazioni, Austrian Airlines è leader di mercato in tutta la regione. Grazie alla sua favorevole posizione geografica nel cuore dell’Europa, il Vienna International Airport, hub della compagnia, è la porta d’ingresso ideale tra Oriente e Occidente. Con l’orario estivo 2015, Austrian Airlines offre 89 collegamenti settimanali dall’Italia in partenza dagli scali di Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Lamezia Terme, Milano Malpensa, Roma, Napoli, Olbia, Palermo e Venezia verso l’hub di Vienna. Il 78% dei passeggeri in partenza dagli scali italiani prosegue per altre destinazioni usufruendo della rete globale di collegamenti. Austrian Airlines fa parte del Gruppo Lufthansa, il più grande gruppo di compagnie aeree d’Europa, e un membro di Star Alliance, la prima alleanza globale di compagnie aeree internazionali.

Annunci