L’#Airbus A330neo caratterizzerà i prossimi 10 anni

Salone dell’Aviazione di Farnborough 2014

Lanciati a luglio 2014, l’A330-800neo e l’A330-900neo sono concepiti a partire dai comprovati risultati in termini di aspetti economici, versatilità e affidabilità del popolarissimo A330 e saranno in grado di ridurre i consumi di carburante di un ulteriore 14% per poltrona rispetto all’attuale A330, diventando così i più redditizi aeromobili widebody per il medio raggio disponibili sul mercato. Questi aeromobili, oltre a ridurre in maniera significativa i consumi di carburante e a essere ancora più silenziosi, amplieranno le opportunità di mercato degli operatori, grazie a un incremento dell’autonomia, che può arrivare fino a 400 miglia nautiche, e della capacità di carico. L’A330neo, inoltre, non solo raggiungerà i costi d’esercizio monetari per poltrona del suo più vicino concorrente, il 787, ma addirittura lo sorpasserà in termini di costi d’esercizio diretti per poltrona e sarà in grado di farlo offrendo maggiore confort in classe economica grazie alle poltrone più larghe di un pollice.

L’A330neo è dotato di motori Rolls-Royce Trent 7000 di ultima generazione, caratterizzati da un ventola con un diametro più ampio, pari a 112’’ e un bypass ratio di 10:1, un numero maggiore di poltrone e nuove caratteristiche di cabina. Inoltre, l’ottimizzazione dell’efficienza aerodinamica, che comprende anche i ‘winglet’ compositi ispirati a quelli dell’A350 XWB e un’estensione alare che passa dai precedenti 60,3 metri a 64 metri, conferiranno, congiuntamente, maggiore portanza e minore resistenza. Le prime consegne dei membri della nuovissima Famiglia A330 sono in programma per il quarto trimestre 2017.

Evoluzione della cabina

Attraverso un uso innovativo dello spazio della cabina l’A330-900neo sarà in grado di ospitare fino a 10 poltrone in più (da 300 a 310), mentre l’A330-800neo potrà ospitarne fino a 6 in più (da 246 a 252), mantenendo gli stessi livelli di confort dell’attuale A330, con poltrone di 18 pollici di larghezza in classe economica. Inoltre, tutti i passeggeri potranno vivere l’esperienza di confort di bordo del 21° secolo, con, in particolare, l’intrattenimento di bordo ad alta definizione di quarta generazione (IFE), la connessione integrale e la stessa illuminazione d’atmosfera full-LED già presente sul fratello maggiore dell’A330, l’A350 XWB. L’illuminazione a LED della cabina, in grado di offrire illimitate possibilità di personalizzazione, sarà più leggera e la sua manutenzione più economica rispetto a quella tradizionale.

Vi saranno anche dei benefici per i membri dell’equipaggio dell’A330neo grazie a un upgrade del sistema di intercomunicazione dati della cabina (CIDS), che sarà caratterizzato da un nuovo pannello per la gestione da parte dell’equipaggio dell’illuminazione d’atmosfera, della temperatura e degli annunci audio. Inoltre, gli inserti delle cucine di bordo sviluppati per l’A350 XWB saranno disponibili anche per l’A330, e saranno dotati di macchine per il caffè espresso, frigo e forni con funzioni di cottura. Sia i piloti che i membri dell’equipaggio apprezzeranno anche i nuovi spazi dedicati al crew rest collocati sul ponte inferiore. Questi rendono disponibile maggiore spazio sul ponte principale, generando una capacità extra in termini di poltrone.

Operazioni e manutenzione

Oltre alla communalità operativa con gli altri membri della Famiglia Airbus, la categoria NEO ha il 95% di communalità dei pezzi di ricambio strutturali dell’A330 ed eredita la sua affidabilità leader nel mercato.

L’aeromobile sarà inoltre in grado di ridurre i costi di manutenzione strutturale del 5% grazie a un’ulteriore evoluzione del già efficiente programma di manutenzione dell’A330, che ora prevede un numero inferiore di task, intervalli più lunghi tra alcuni controlli, e una riduzione delle ore di lavoro all’interno di un tipico ciclo di manutenzione di 12 anni per alcuni nuovi componenti, tra cui i piloni dei motori e alcune sezioni delle ali. Anche il nuovo sistema EBAS – che sostituisce i controlli pneumatici con una regolazione elettrica – una tecnologia già comprovata a bordo dell’A380 presente anche nell’A350 – contribuisce a ottenere una riduzione del 5% nei costi di manutenzione.

Nel complesso, il nuovo A330neo fa tesoro della leadership di mercato dell’A330, dal punto di vista dell’efficienza, della versatilità, dell’affidabilità e della redditività, e costituisce la scelta ideale per le compagnie aeree.

Annunci