#Star Alliance: La Regina Elisabetta II presiede l’inaugurazione ufficiale del nuovo Terminal 2 di Heathrow, The Queen’s Terminal

La nuova casa di Star Alliance a Londra

Staff in uniforme delle compagnie aeree di Star Alliance davanti all'ingresso del Terminal 2: The Queen's Terminal  Fonte Star Alliance - Foto di Ted Fahn

Staff in uniforme delle compagnie aeree di Star Alliance davanti all’ingresso del Terminal 2: The Queen’s Terminal
Fonte Star Alliance – Foto di Ted Fahn

Sua Maestà la Regina Elisabetta II ha presieduto l’apertura ufficiale della nuova casa di Star Alliance all’aeroporto Heathrow di Londra inaugurando una targa che riporta il nome della struttura “Terminal 2: The Queen’s Terminal”, come riconoscimento del suo lungo legame con l’aeroporto.

La Regina d’Inghilterra, che l’anno scorso ha celebrato il sessantesimo anniversario dell’incoronazione, aveva a suo tempo inaugurato anche il vecchio edificio del Terminal 2, che occupava lo stesso spazio di questo nuovo. Il Terminal 2 ha cominciato le operazioni all’inizio del mese di giugno.

Questa moderna struttura dell’aeroporto di Heathrow ospiterà tutte le 23 compagnie aeree di Star Alliance, che operano presso l’hub, l’unico del Regno Unito. Al momento hanno cominciato a operare con successo United, Air Canada, Air China e ANA, mentre le altre compagnie aeree trasferiranno le operazioni entro il mese di novembre. Questa programmazione assicurerà che lo spostamento avvenga nel modo più agevole possibile per i passeggeri.

“È magnifico vedere la realizzazione di questo nuovo terminal, divenuto la nuova casa di Star Alliance, dopo tanti anni di attenta pianificazione e costruzione. Siamo onorati che Sua Maestà la Regina abbia acconsentito a dare il suo nome a questa pregevole struttura, che offrirà ai clienti Star Alliance un servizio d’eccellenza” ha commentato Mark Schwab, CEO di Star Alliance.

“Per l’aeroporto di Heathrow è motivo di gioia poter accogliere Sua Maestà per l’inaugurazione del nuovo terminal. Oggi celebriamo il grande lavoro svolto da tante persone e da tante organizzazioni provenienti da tutto il paese per creare una nuova porta principale per il Regno Unito” ha commentato John Holland-Kaye, Development Director e CEO di Heathrow. “Il completamento del nuovo Queen’s Terminal arriva a conclusione di un programma di investimento privato di 11 miliardi di sterline, che ha consentito la realizzazione di un hub di prima classe, di cui il paese può essere orgoglioso”.

Preparativi al Terminal 2 prima della cerimonia di inaugurazione Fonte Star Alliance - Foto di Ted Fahn

Preparativi al Terminal 2 prima della cerimonia di inaugurazione
Fonte Star Alliance – Foto di Ted Fahn

 

L’aeroporto di Heathrow ha accolto la Regina e il Duca di Edimburgo per la cerimonia d’inaugurazione, cui hanno partecipato oltre 1.000 persone tra coloro che sono stati coinvolti nella realizzazione della struttura e coloro che attualmente lavorano presso il nuovo terminal. Sua Maestà ha scoperto una targa commemorativa, che sarà in seguito installata in un’area pubblica della struttura dove potrà essere ammirata da passeggeri e dipendenti. Patrick McLoughlin, Segretario di Stato per i Trasporti del Regno Unito, ha tenuto un breve discorso.

Durante la visita la Regina ha incontrato diverse persone tra cui il Chairman, Chief Executive e Development Director dell’aeroporto di Heathrow; i CEO delle compagnie aeree di Star Alliance; Luis Vidal, l’architetto responsabile del progetto del Terminal 2; un gruppo di importanti commercianti che hanno recentemente aperto degli esercizi commerciali all’interno del nuovo terminal; Richard Wilson, designer, autore della scultura intitolata ‘Slipstream’; e diversi rappresentanti delle società britanniche che hanno partecipato alla realizzazione.

Le 23 compagnie di Star Alliance che operano a Heathrow rappresentano oltre il 20% del traffico dell’aeroporto. Per la prima volta tutti i vettori Star Alliance saranno presenti in unico terminal a Heathrow, offrendo così un’esperienza di viaggio d’eccellenza, nuove opportunità di business per compagnie aeree membre e un ambiente di lavoro migliore ai dipendenti.

Dal Terminal 2 le compagnie aeree di Star Alliance – Aegean Airlines, Air Canada, Air China, Air New Zealand, ANA, Asiana Airlines, Austrian, Avianca, Brussels Airlines, Croatia Airlines, EGYPTAIR, Ethiopian Airlines, EVA Air, LOT Polish Airlines, Lufthansa, Scandinavian Airlines, Singapore Airlines, South African Ariways, SWISS, TAP Portugal, Turkish Airlines, THAI e United – offriranno oltre 120 voli giornalieri verso 45 destinazioni in 25 paesi. Questi offriranno accesso al network globale di Star Alliance che comprende 1.269 destinazioni.

Maggiori informazioni sul Terminal 2 sono disponibili all’indirizzo: http://www.heathrow.com/t2

 

Star Alliance
Star Alliance è stata fondata nel 1997 come la prima vera alleanza tra compagnie aeree a livello mondiale per offrire ai passeggeri una rete globale di collegamenti e una confortevole esperienza di viaggio. Sono numerosi i riconoscimenti ricevuti e che sanciscono la sua importanza sul mercato, quali l’Air Transport World Market Leadership Award e la qualifica di Best Airline Alliance da parte di Business Traveller Magazine e di Skytrax. Queste le compagnie aeree facenti parte dell’alleanza: Adria Airways, Aegean Airlines, Air Canada, Air China, Air New Zealand, ANA, Asiana Airlines, Austrian, Avianca, Brussels Airlines, Copa Airlines, Croatia Airlines, EGYPTAIR, Ethiopian Airlines, EVA Air, LOT Polish Airlines, Lufthansa, Scandinavian Airlines, Shenzhen Airlines, Singapore Airlines, South African Airways, SWISS, TAP Portugal, Turkish Airlines, THAI e United. In futuro Air India farà il proprio ingresso nell’alleanza insieme a Avianca Brazil, che rientrerà all’interno della presenza di Avianca. Attualmente Star Alliance opera oltre 18.000 voli giornalieri verso 1.269 aeroporti in 193 paesi.

– fine –

Nota alle redazioni:

Tutti i comunicati stampa diramati da TT&A per conto dei propri clienti sono disponibili online all’indirizzo http://www.tta.it/DIGITALmedia/Home.html con feed RSS e su Twitter all’indirizzo www.twitter.com/TTAPR

Annunci